Navigazione veloce
Home / Codice disciplinare

Codice disciplinare

ISTITUTO COMPRENSIVO “DON BOSCO” – ROTONDA (PZ)

SCUOLA DELL’ INFANZIA, PRIMARIA E SECONDARIA DI I GRADO plesso scolastico ed uffici – via Pietro Nenni – 85048 – ROTONDA ( Potenza ) : tel. 0973-661049 – P. IVA – 84002200768

Codice Meccanografico: PZIC828003 – e-mail: PZIC828003@istruzione.it

Posta certificata: PZIC828003@pec.istruzione.it

SEZIONE ASSOCIATA CASTELLUCCIO INFERIORE (PZ) VIA CARICCHIO

OGGETTO: CODICE DISCIPLINARE AI SENSI Dell’ART. 13 CCNL 19/04/2018

il Titolo III del CCNL 2016/18 è dedicato alla responsabilità disciplinare.

Come leggiamo nell’articolo 10, con cui inizia il predetto Titolo, le disposizioni  in materia di responsabilità disciplinare di cui al presente Titolo si applicano al personale ausiliario tecnico e amministrativo delle istituzioni scolastiche ed educative…

Personale docente

Per quanto riguarda il personale docente, l’articolo 29, rinvia ad un’apposita sequenza contrattuale da concludersi entro il mese di luglio 2018.

Codice disciplinare

Il codice disciplinare, come leggiamo nell’articolo 13 comma 12 del CCNL,  deve essere obbligatoriamente reso pubblico nelle forme di cui al comma 11, entro 15 giorni dalla data di stipulazione del CCNL e si applica dal quindicesimo giorno successivo a quello della sua pubblicazione.

TITOLO III

RESPONSABILITA’ DISCIPLINARE

Obblighi del dipendente

1. Il dipendente conforma la sua condotta al dovere costituzionale di servire la

Repubblica con impegno e responsabilità e di rispettare i principi di buon andamento

e imparzialità dell’attività amministrativa, anteponendo il rispetto della legge e

l’interesse pubblico agli interessi privati propri e altrui. Il dipendente adegua altresì il

proprio comportamento ai principi riguardanti il rapporto di lavoro, contenuti nel

codice di comportamento di cui all’art. 54 del d.lgs. n. 165/2001 e nel codice di

comportamento adottato da ciascuna amministrazione.

2. Il dipendente si comporta in modo tale da favorire l’instaurazione di rapporti di

fiducia e collaborazione tra l’amministrazione e i cittadini.

3. In tale specifico contesto, tenuto conto dell’esigenza di garantire la migliore qualità

del servizio, il dipendente deve in particolare ……….

Sanzioni disciplinari

1. Le violazioni da parte dei dipendenti, degli obblighi disciplinati all’art.11(Obblighi del dipendente) danno luogo, secondo la gravità dell’infrazione, all’applicazione delle seguenti sanzioni disciplinari previo procedimento disciplinare:

a) rimprovero verbale , ai sensi del comma 4;

b) rimprovero scritto (censura);

c) multa di importo variabile fino ad un massimo di quattro ore di retribuzione;

d) sospensione dal servizio con privazione della retribuzione fino a dieci giorni;

e) sospensione dal servizio con privazione della retribuzione da 11 giorni fino ad un

massimo di sei mesi;

f) licenziamento con preavviso;

g) licenziamento senza preavviso.

Codice disciplinare-signed